Giovedì 25 Febbraio 2016, h. 17.00 – 19.00 c/o Sala Conferenze – Sede Provinciale CNA Bologna – Viale Aldo Moro 22, Bologna

 

Come stabilito del D.Lgs.102/14 da luglio 2016, solo Esperti in Gestione dell’Energia, Auditor Energetici ed ESCo in possesso di idonea certificazione saranno abilitati all’esecuzione di diagnosi energetiche e alla richiesta dei Certificati Bianchi per l’incentivazione di interventi di efficientamento energetico.

Lo stesso decreto ha reso obbligatorio il processo di diagnosi energetica per le grandi aziende e le imprese energivore che, dopo il primo adempimento portato a termine a fine 2015, dovranno attivarsi per un aggiornamento periodico. Nel contempo si è costituito un fondo per sostenere i processi di diagnosi energetiche realizzati dalle PMI e nel 2016 usciranno i bandi di finanziamento.

Pian piano la consapevolezza dell’importanza di una corretta gestione energetica sta prendendo piede, partendo dalle imprese di maggiori dimensioni, fino a coinvolgere le realtà economiche più piccole dove l’energia ha comunque un peso significativo.

Anche nel settore residenziale, in particolare nell’ambito condominiale, da tempo si sta promuovendo un processo culturale che spinge a pianificare interventi di miglioramento energetico solo a seguito di un’attenta valutazione delle opzioni possibili e a valutare l’opportunità di superare eventuali ostacoli economici che frenano gli investimenti attraverso contratti di servizio energia.

I futuri bandi pubblici che finanziano interventi di efficientamento energetico, come già avvenuto in passato, chiederanno l’effettuazione di una diagnosi energetica come prerequisito di accesso.

Si apre quindi un quadro in cui le competenze di professionisti e imprese in grado di sostenere questi processi saranno sempre più richieste. E’ opportuno quindi approfondire obblighi ed opportunità che discendono dall’attuale situazione normativa.

La partecipazione al seminario è gratuita fino ad esaurimento posti. Per partecipare occorre inviare la scheda di adesione allegata a info@cnaenergia.it o al numero di fax 051 359902 entro e non oltre il 23/02/16

Condividi