Dopo il successo ottenuto al recente festival di Locarno, Gli Asteroidi, primo lungometraggio del regista Germano Maccioni, sbarca nelle sale italiane. Dal 26 ottobre in anteprima per i Cinema dell’Emilia-Romagna e dal 1 novembre nel resto del Paese, con la produzione di  Articolture, Ocean Productions con Rai Cinema e la distribuzione di Istituto Luce-Cinecittà.

Il mondo del diciannovenne Pietro e del suo amico Ivan, protagonisti di Gli asteroidi, gravita intorno alla provincia industriale sconfinata e alienante. Un tempo florida, ora profondamente segnata dalla crisi economica. Alla ricerca della propria dimensione tra i campi allargati e i capannoni dismessi, i due ragazzi sono in perenne conflitto con la famiglia, la scuola e con tutto ciò che li circonda. Mentre nella zona si verifica una serie di furti nelle chiese a opera dell’inafferrabile “banda dei candelabri”, un grande asteroide, monitorato dalla stazione astronomica, si prepara a passare vicinissimo alla Terra. L’imminente “fine del mondo”, invocata da un amico un po’ strambo appassionato di questioni astronomiche e filosofiche, fa crollare le ultime resistenze di Pietro e lo convince a prendere parte al colpo orchestrato da Ivan. Le conseguenze drammatiche della decisione sconvolgeranno fatalmente il suo mondo, come il passaggio o la collisione col gigantesco corpo celeste. comingsoon.it

La pellicola, riconosciuta di interesse culturale ha ricevuto il contributo economico del MiBACT – Direzione Generale per il Cinema, il sostegno della Regione Emilia-Romagna e il supporto di Emilia-Romagna Film Commission, ed è stato interamente girato nella provincia bolognese, dove ha saputo attivare le comunità attraverso il coinvolgimento delle istituzioni pubbliche e private, delle associazioni, nonché delle realtà imprenditoriali locali e dei semplici cittadini riuscendo nell’intento di realizzare un film corale, espressione autentica di un territorio.

Tra i soggetti coinvolti anche Ecipar Bologna che, in collaborazione con gli istituti IsArt, Salvemini, Aldini-Valeriani e Majorana, è stato uno degli organizzatori del workshop di linguaggio cinematografico e recitazione “Come Asteroidi” che tra il gennaio e il marzo del 2015 ha lavorato con più di cento studenti, una parte dei quali sono poi stati selezionati al casting e hanno participato alle riprese. In particolare per Ecipar Bologna sono stati coinvolti sette ragazzi dell’area benessere e bellezza e un operatore, tra questi, una delle allieve, Alessandra Cinti, ha avuto il privilegio di essere scelta tra gli attori.

Ecipar come ente di formazione di Cna Bologna è orgogliosa di aver potuto contribuire, insieme alla città di Bologna, a questa pellicola di riconosciuto livello culturale e di continuare a dare supporto al mondo del cinema attraverso la formazione e l’aggiornamento di operatori e professionisti. Una collaborazione dalle radici storiche e consolidate, basti ricordare il laboratorio che trent’anni fa vedeva nascere Il cinema ritrovato e che oggi continua con tantissimi percorsi, tra i quali: La Puppet Animation e la Stop Motion per la creazione di un cortometraggio di animazione, corso interamente gratuito, di prossima partenza, che vede tra i partner l’Articolture già produttore de Gli Asteroidi con Ivan Olgiati nelle vesti di docente e Antoniano Production (Zecchino d’oro).

TRAILER UFFICIALE

Fonti: http://cinema.emiliaromagnacreativa.it/it/news/gli-asteroidi-arrivano-al-cinema/http://www.gliasteroidi.it/film/

Condividi